Il mercato globale dei LED crescerà del 20% fino al 2021

Il mercato globale dei LED crescerà del 20% fino al 2021

Il mercato globale dei LED coinvolge oggi molte componenti di riflessione, legate all’ecosostenibilità del pianeta e alle risorse energetiche, che fanno fare previsioni per i prossimi anni. L’illuminazione, le fonti e le sorgenti luminose hanno fatto passi da gigante in questi anni e siamo testimoni di grandi mutamenti delle nostre città e delle nostre case. Un tempo consideravamo la luce, il mondo del Lighting, qualcosa di molto più tecnico, oggi siamo chiamati a fare i conti con nuove sfide ambientali. I progetti di illuminazione  si devono confrontare con le nuove culture sociali e le aziende cambiare rotta rapidamente, per essere sinergiche con i cambiamenti in atto.

Il mercato globale delle sorgenti LED avrà un tasso di crescita annuo (CAGR) del 20% tra il 2017 e il 2021.

La previsione è contenuta nell’analisi di mercato appena pubblicata da di Technavio (società di ricerca globale sulle nuove tecnologie). Il rapporto indica nelle lampade e negli apparecchi da esterni i settori di applicazione in maggiore crescita.

Global_Light_Emitting_Diode_Lighting_Module_Market.jpg (immagine

 

 

Secondo Chetan Mohan, analista capo della Technavio: “I LED sono sorgenti luminose molto più efficienti di quelle tradizionali. Molte nazioni del Sud est asiatico, come Singapore, Malesia e Thailandia stanno incrementando la domanda di LED per lo sviluppo di infrastrutture, un trend seguito anche da altri paesi del mondo.”

 

Il rapporto della Technavio individua tre driver principali nella crescita del mercato dei Led:

  1. Gli incentivi e i finanziamenti pubblici per l’illuminazione a LED
  2. La crescita della domanda per illuminazione a risparmio energetico
  3. Le convenzione internazionale di Minimata per l’eliminazione del mercurio

Il riscaldamento globale e il rapido esaurimento delle fonti energetiche non rinnovabili rendono indispensabili politiche per la conservazione dell’energia. L’illuminazione assorbe attualmente più del 20% del consumo globale di energia elettrica. Questo elevato consumo ha indotto diversi paesi a elaborare politiche che vietano l’uso di fonti di illuminazione inefficienti e promuovere l’utilizzo di fonti di illuminazione efficienti attraverso sussidi e programmi di incentivazione fiscale.

 

led-no mercury

 

La convenzione Minamata sul Mercurio (Minimata Convention on Mercury) è un trattato internazionale firmato da delegati provenienti da 128 paesi nel 2013. L’accordo mira a ridurre le emissioni di mercurio e composti del mercurio. Il trattato prende il nome dalla città giapponese di Minamata in cui si è verificato un grave incidente di avvelenamento da mercurio che ha causato la malattia di Minamata Niigata.

Il trattato incentiva l’impiego di sorgenti LED nell’illuminazione pubblica e domestica, invece delle sorgenti che contengono mercurio, come le lampade fluorescenti.

  • Posted by Redazione
  • On gennaio 18, 2017
  • 0 Comments
  • 1 likes
Tags: Convention on Mercury, Crescita dei LED, led lighting, LED mercato, news, Technavio

0 Comments