Luce e cibo, un rapporto speciale

Luce e cibo, un rapporto speciale

L’illuminazione ha un rapporto speciale con il cibo e influisce sul nostro modo di scegliere e consumare gli alimenti.

 

Con l’arrivo dei Led sono nati nuovi studi sugli effetti dell’illuminazione, ci sono risultati sorprendenti che riguardano le nostre relazioni con il cibo. La scelta della luce ha effetto su tutto il processo che porta il cibo sulle nostre tavole, dalla produzione al consumo.

cibo e luce eatitaly

 

 

Nei locali illuminati bene si mangia più sano!

Non è un’affermazione azzardata ma il risultato di una ricerca scientifica dell’Università della Florida. Nei locali bene illuminati i consumatori tendono a ordinare cibo più sano (come, per esempio, pesce alla griglia, verdure, carni bianche) mentre in quelli con meno luce si tende a scegliere cibi meno salutari, come fritti e dessert. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno esaminato le scelte di 160 avventori in quattro diverse catene di ristorazione.

È risultato che una percentuale tra il 16 e il 24% dei consumatori dei ristoranti meglio illuminati ordina cibo più sano. Risultati confermati da un’indagine analoga su 700 studenti universitari. La spiegazione di questo comportamento la dà Dipayan Biswas dell’University of South Florida: “In una stanza bene illuminata siamo più attenti e quindi tendiamo a prendere decisioni più sane, lungimiranti”.

 

luce e cibo_Ammo

 

Scegliere il cibo giusto grazie alla luce

C’è un altro momento in cui dobbiamo scegliere il cibo da mettere sulla nostra tavola ed è quando facciamo la spesa. Anche in questo passaggio la luce è fondamentale. La caratteristica più importante è il colore, l’illuminazione infatti determina la percezione del colore degli alimenti esposti sui banconi di supermercati e i negozi di alimentari.

E anche qui la tecnologia LED ha rivoluzionato il mercato, oggi sono disponibili sorgenti appositamente studiate per i diversi tipi di alimenti. La luce giusta evidenzia la freschezza di carne e pesce, la qualità delle verdure facendo emergere i colori. Tutto queste deve avvenire senza nessun rischio per il consumatore e per questo si parla di sicurezza fotobiologica. Il LED utilizzato deve essere esente da effetti che possono alterare la qualità degli alimenti.

 

ortofrutta___cibo_light

 

 

Sicurezza ed efficienza nei reparti produttivi

Il LED si sta proponendo come soluzione di qualità anche per l’illuminazione dei reparti produttivi delle industrie alimentari. La qualità delle sorgenti LED è particolarmente utile in un processo in cui distinguere bene i colori e le forme è fondamentale per la qualità del lavoro e la produttività. Di grande importanza è anche la qualità degli apparecchi utilizzati in questi contesti. Gli apparecchi di illuminazione devono essere infrangibili per evitare il rischio di rotture che potrebbero contaminare gli alimenti, inoltre devono essere protetti da umidità, sbalzi di temperature, polveri.

cibo_luce2

 

 

  • Posted by Redazione
  • On febbraio 16, 2017
  • 0 Comments
  • 1 likes
Tags: cibo e luce, innovation, innovazione, interior lighting, news

0 Comments

Leave Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.