Arriva in Piazza XXV Aprile a Milano il Cavallo di Design

Arriva in Piazza XXV Aprile a Milano il Cavallo di Design

È stato collocato in piazza XXV Aprile a Milano “Nereo” il Cavallo di design realizzato da Serena Confalonieri, nell’ambito del Leonardo Horse Project, progetto ideato e promosso da Snaitech per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Per questo progetto sono state realizzate 13 riproduzioni del Cavallo di Leonardo, la grande statua equestre progettata dal genio toscano che si trova all’ingresso dell’Ippodromo Snai San Siro di Milano. Le riproduzioni, personalizzate da artisti e designer di fama internazionale, sono state presentate durante la Design Week milanese e ora vengono collocate in luoghi simbolo della metropoli lombarda e in altre città italiane.

Piazza XXV Aprile si trova tra due vie storiche, corso Como e corso Garibaldi, al centro di uno dei percorsi più frequentati da milanesi e turisti, poco distante dai grattacieli di piazza Gae Aulenti, che caratterizzano il nuovo skyline di Milano.

Serena Confalonieri, designer e art director per importanti aziende italiane e internazionali definisce il suo cavallo: “Un guerriero fiero e deciso, ma anche colorato e gentile. Il suo vestito accoglie il design e la moda, la tecnica e la fantasia. Un tributo a Milano, la metropoli sfaccettata che accoglie e respinge, che produce e che crea, in grado di calcolare ma anche di immaginare, così come faceva Leonardo.“

 

“La caratteristica che mi ha colpito immediatamente rispetto a questa scultura – spiega Confalonieri – è l’orgoglio nell’espressione e nella posizione di questo cavallo. Mi sono concentrata sul fatto che potrebbe essere un cavallo selvaggio non ancora addomesticato. Per questo motivo il passo successivo fu immaginarlo come un fiero guerriero, un capo tribale, vestito per la guerra e per un carnevale, con abiti aggressivi ma, allo stesso tempo, luminosi e festosi, sia maschili che femminili, determinati e gentili”.

 

“Dopo aver creato uno schizzo, la maggior parte del lavoro – conclude Confalonieri – è avvenuta direttamente sulla scultura, lavorando come se fosse un capo sartoriale, usando la rafia come materiale principale e rifinendo i dettagli con corde naturali, usando curve e drappeggi rubati dal mondo della moda.”

Nell’ambito del Leonardo Horse Project è stata sviluppata anche una App di realtà virtuale disponibile gratuitamente su Android e iOs, grazie alla quale è possibile identificare i luoghi attraverso la geolocalizzazione e attingere a tanti contenuti. Cittadini e turisti potranno interagire con i Cavalli di Design e vivere in un’esperienza immersiva la storia del Cavallo di Leonardo.

Il cavallo di Serena Confalonieri per il Leonardo House Project è sponsorizzato da Disano Illuminazione, una delle aziende più rappresentative del Made in Italy nel settore della luce, che ha realizzato l’impianto luci per l’illuminazione della grande statua bronzea collocata all’ingresso all’ingresso dell’Ippodromo Snai San Siro di Milano.

 

 

 

 

 

  • Posted by Redazione
  • On maggio 10, 2019
  • 0 Comments
  • 0 likes
Tags: 500leonardo, Confalonieri, Leonardo horse porject, news

0 Comments